Sostienici

Donazioni

Puoi aiutarci con un contributo libero, oppure puoi sostenere a distanza uno dei nostri progetti per assicurare ad un bambino una vita dignitosa partecipando a:

  • Progetto Nderanseke per i fanciulli orfani: contributo di 300 € all'anno
  • Progetto Gateka per fanciulli disabili: contributo di 365 € all'anno
  • Progetto Amata per la fornitura di latte: contributo di 50 euro
  • Progetto Umugore: contributo di 30 euro
  • Progetto Abahoza: contributo di 50 euro

Qualsiasi contributo può essere effettuato anche tramite bonifico bancario:

Banco di Brescia - Sede di Brescia IBAN IT37C0311111238000000027499

oppure

Banco Posta - Sede di Castenedolo N. 15681257

intestati a MUSEKE ONLUS - Via Brescia, 10 - 25014 CASTENEDOLO (BS) - ITALIA

Ti ricordiamo che le donazioni sono deducibili ai fini fiscali in conformità alla legge n° 80/2005, meglio conosciuta come “+ Dai – Versi”. Per maggiori informazioni clicca qui.

5x1000

Destina il tuo 5 x 1000 a Museke.

Con questo tuo piccolo gesto ci aiuterai a sostenere i nostri progetti nei Paesi poveri del mondo.

E' semplice:

  • Nella casella SCELTA DELLA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF cerca la dicitura “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale...”
  • Firma nello spazio sotto la dicitura
  • Inserisci nello spazio “codice fiscale del beneficiario” il codice fiscale di Museke Onlus 98013970177

A te non costa nulla, per noi è importante!

Volontariato

Se vuoi essere protagonista di un'esperienza forte, puoi diventare nostro volontario - anche per brevi periodi - partecipando in Africa o in Centro America ai nostri progetti.

Non tirarti indietro!

Informa e coinvolgi le persone che ti sono vicine. L'universo Museke, per chi ha voglia di aiutare le popolazioni povere del mondo, è solo da scoprire.

Cerchiamo: infermieri, medici, ragionieri, assistenti sociali e maestre d'asilo, ma soprattutto cerchiamo volontari che vogliano aiutare concretamente le persone meno fortunate.

Basta anche un piccolo gesto … l'oceano è fatto di tante piccole gocce.

Adozioni a distanza

L’adozione a distanza, o sostegno a distanza, è una forma di solidarietà che consiste nel contribuire al mantenimento di un bambino o di una bambina garantendo nutrimento, assistenza sanitaria e scolastica, senza sradicarlo dal suo Paese d’origine. Chiunque può attivare un’adozione a distanza: famiglie, coppie, single, anziani, scolaresche, gruppi di amici o colleghi, aziende. Non vi è alcun impegno legale: è solo un atto d’amore.

COME ADERIRE

Per sottoscrivere un sostegno a distanza (progetto Nderaseke e progetto Gateka)  è sufficiente rivolgersi alla segreteria dell’Associazione, che vi fornirà tutte le informazioni necessarie. Riceverete una scheda con la fotografia e la breve presentazione del bambino, oltre alle istruzioni necessarie per effettuare il pagamento della quota.

IL CONTRIBUTO RICHIESTO

ll contributo annuale richiesto per sostenere un bambino a distanza( Nderanseke) è di 300 euro e per Gateka 365 euro. La quota può essere versata annualmente con bonifico bancario o bollettino postale.  Come le altre forme di donazione, anche il contributo versato per l’adozione è deducibile ai fini fiscali. Per maggiori informazioni clicca qui.

LA DURATA DELL’IMPEGNO

L’impegno richiesto ai donatori è annuale e si rinnova tacitamentedi anno in anno. Al termine di ogni anno il donatore può revocare la propria adesione dandone comunicazione scritta a Museke con almeno 60 giorni di preavviso in modo che possa provvedere ad affidare il bambino ad un altro sostenitore e consentirgli così di continuare il percorso intrapreso.

Le donazioni effettuate a favore di Museke sono fiscalmente deducibili/detraibili per privati e imprese. Per la dichiarazione dei redditi è sufficiente conservare la ricevuta del bollettino, la contabile bancaria o l'estratto conto.


Il sostegno a distanza non ha nessun vincolo legale, il sostenitore può decidere di interrompere l’adozione a distanza in qualunque momento.

INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Al momento dell'adesione il donatore riceve la documentazione personale di un bambino/a completa di fotografia, oltre alle informazioni circa l’utilizzo del contributo versato e notizie della realtà locale. A volte sulla scheda del bambino è indicato il solo anno di nascita perché in alcune località non esiste un sistema di registrazione anagrafico. La scheda è unica e deve essere custodita con attenzione. Almeno due volte all’anno vengono inviati degli aggiornamenti. 

Ultime News

  • Notiziario Pasqua 2018

    Progetti:Gateka, nuovi passi verso i bimbi disabili I nostri progetti 2018 L’apicoltura per produrre miele e dare lavoroProgetti e appuntamenti Read More
  • Notiziario gennaio 2018

    Epifania per uomini in cerca di pace Attualità:Christoph: destini incrociati Progetti:Inaugurazione del reparto Neonatologia Diario di viaggio Novembre 2017 Notizie:Dall’assemblea Read More
  • Notiziario ottobre 2017

    Progetti: ...rari, meravigliosi sorrisi... Progetto Igicorwa (lavoro)Corso pratico per la tenuta di un apiario In attesa della pioggia  Testimonianze: Bolivia: Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11

Presentazione

Scarica il file PDF.